Attualità Sardara

Riprendono le proiezioni cinematografiche al Cineteatro Le Terme

Condividici...

di Manuela Corona

«Io giro tutta la Sardegna e una sala come questa la vorrei per la cineteca sarda a Cagliari, tenetevela stretta»: è con queste parole che Antonello Zanda, direttore della cineteca sarda, nonché critico letterario e cinematografico, parla del cineteatro comunale, di quello che potrebbe essere uno dei fiori all’occhiello del paese termale, contribuendo alla sua crescita.
Una struttura che da anni lavora al minimo delle sue potenzialità, ospitando di tanto in tanto spettacoli teatrali o altri eventi sporadici.
Ora si vuole però ritornare alle origini e fargli riprendere vita, a partire da un’iniziativa pensata per coinvolgere nuovamente il paese e non solo: questa è l’intenzione dell’amministrazione comunale, che per farlo inizia con una rassegna cinematografica con a tema il lavoro, organizzata in quattro appuntamenti.
A occuparsene ci sono Nicola Casti, consigliere con delega alla cultura, i ragazzi del servizio civile, nonché la stessa cineteca sarda, che ha messo a disposizione le pellicole: «Questa è una sala polivalente – prosegue Zanda – perché si possono fare anche concerti, rappresentazioni teatrali e, naturalmente, cinema. Il tema del lavoro è un tema forte, ma i film che sono stati scelti hanno anche il dono della leggerezza, sono anche divertenti».
Per il primo appuntamento le persone in sala non sono numerose, ma questo non sembra essere motivo di scoraggiamento: «A Sardara non siamo più abituati a fruire di questa struttura, da anni non è stata più utilizzata a questo scopo, ma adesso siamo in grado di farlo e vogliamo metterla a disposizione della comunità per tutti gli eventi che si vorranno organizzare, facendoli diventare un momento di condivisione», sono le parole del sindaco Roberto Montisci.
Motivazione sostenuta da Casti: «Mi auguro che continuando a battere con costanza, sempre più persone parteciperanno. Noi abbiamo scelto di affrontare un tema così delicato come quello del lavoro attraverso il cinema, perché pensiamo sia un vettore importante che riesca a raggiungere più efficacemente le persone».
Alla fine della rassegna cinematografica è prevista una tavola rotonda per parlare di nuove opportunità di lavoro e di crescita.

Condividici...

Notizie sull'autore

lagazzetta

Aggiungi Commento

Clicca qui per inserire un commento

CLICCA sotto PER LEGGERE GLI ANNUNCI

CLICCA sotto PER LEGGERE

Argomenti

claudio canalis

Laser Informatica di Sergio Virdis

Sempre con te…

Bonus Docenti

Su questo sito Web utilizziamo strumenti di prima o di terzi che memorizzano piccoli file (cookie) sul dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare report di navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Cookie policy