banner1_lagazzetta
ffserci
striscione_banner
ALP
previous arrow
next arrow
Attualità

San Gavino, l’artista Alice Pasquini realizza un nuovo murale in via Parrocchia

Condividici...

di Gian Luigi Pittau
______________________________________________________________

 

San Gavino Monreale diventa sempre più paese dell’arte con un nuovo bellissimo murales realizzato in via Parrocchia 87 da Alice Pasquini, street artist e pittrice romana, ma anche illustratrice e scenografa che ha esposto le sue opere in centinaia di città sparse in tutto il mondo. La realizzazione della nuova opera d’arte si deve all’impegno dell’associazione culturale “Skizzo” che dal 2014 ad oggi, autofinanziandosi, ha realizzato più di 70 murales a San Gavino Monreale, diventato ormai un museo a cielo aperto visitabile tutto l’anno.

Il murale ritrae un gatto abbracciato a una ragazza come spiega Alice Pasquini, 41 anni: «È la mia esperienza in Sardegna. Ho scelto San Gavino Monreale e ho sposato il progetto di riqualificazione urbana dei volontari dell’associazione “Skizzo”. Ho voluto portare quello che è un messaggio privato in uno spazio pubblico. L’opera artistica varia in base alla forma del muro e del contesto urbano che non voglio stravolgere. Spero di ritornare presto in Sardegna per realizzare altre opere artistiche».

È felicissimo Riccardo Pinna, dinamico presidente dell’associazione “Skizzo”: «Si tratta del nostro secondo intervento artistico dell’anno e porta la firma di una delle artiste contemporanee più conosciute al mondo. Questo capolavoro va ad arricchire la nostra galleria a cielo aperto. San Gavino Monreale vuole continuare ad essere luogo di condivisione di emozioni, passioni, arte e cultura. Alice Pasquini è una donna che racconta storie di donne. Protagoniste dei suoi murales sono figure femminili libere e forti ritratte in momenti quotidiani, emozionali, in atmosfere lontane dagli stereotipi».

Alice Pasquini dal 2015 dirige il “CVTà Street Fest”, che riunisce esponenti italiani e internazionali della street art nel borgo molisano di Civitacampomarano, paese di appena 400 anime che il festival ripopola ogni anno con iniziative di grande richiamo turistico e di forte impatto economico nel contesto sociale.

RIPRODUZIONE RISERVATA
Condividici...

ecco qualche nostra proposta….

IMG-20231027-WA0002
IMG-20231007-WA0003-1024x623
IMG-20231104-WA0035-1024x623
previous arrow
next arrow
 

CLICCA sotto PER LEGGERE

RADIO STUDIO 2000

Su questo sito Web utilizziamo strumenti di prima o di terzi che memorizzano piccoli file (cookie) sul dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare report di navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Cookie policy