Cultura Spettacoli

San Gavino Monreale: “Visioni”, l’ultima commedia di Gian Franco Serra rappresentata dal Piccolo Teatro Umoristico

Condividici...

di Lorenzo Argiolas

______________________

È andata in scena, nel teatro di San Gavino Monreale, l’ultima commedia del Piccolo Teatro Umoristico, “Visioni”.
La compagnia teatrale sangavinese ha aperto così la quinta rassegna di “Teatro al Cubo”, quest’anno inserita nel circuito di Teatro Insieme così da diventare la 17^ Rassegna del Medio Campidano.
«È una commedia – ha esordito l’autore e regista Gian Franco Serra – che ho scritto in un momento particolare della mia vita, quando ho scoperto che sarei diventato padre per la seconda volta».
La storia, che prende spunto da alcuni racconti e da esperienze realmente vissute, si svolge nella guardiola di un cimitero e ha come protagonisti il custode Giovanni, lo stesso Serra, e sua sorella Assunta, interpretata da Martina Cruccu.
Accade che Assunta ha la visione di un morto, il geometra comunale Robertino Dellutri (Alberto Serra) approfitterà dell’accaduto per architettare una messinscena e poter lucrare sulla presunta dote di Assunta.
 Oltre ai già menzionati hanno recitato: Simonetta Concu, Antonella Carta, Alessandra Marcheselli, Leo Cazzaniga, Rita Secchi, Damiano Brau, Andrea Cardia, Alessandra Casu, Francesco Podda, Fabio Melis, Salvatore Lorettu, Alberto Ibba, Raffaela Pilloni, Chiara Pusceddu, Jacopo Caboni, Francesca Piras e Silvia De Martis. «È stato un lavoro – dice Gian Franco Serra – portato avanti per oltre dieci mesi. La rassegna di teatro al cubo quest’anno introduce diverse novità. Innanzitutto attraverso la collaborazione con Teatro Insieme abbiamo l’opportunità di portare nuove compagnie con uno standard diverso. Rinnoviamo inoltre la formula delle premiazioni, al miglior attore, la miglior attrice, la miglior commedia e la miglior scenografia. I premi verranno assegnati da una giuria popolare composta da associazioni come “Anziani sempre giovani”, “Sa Moba Sarda” e Università della terza età; componenti a cui verrà aggiunto una sorta di televoto. Il premio sarà il “Gavineddu”, una statuina lignea che stiamo ultimando che diventerà il simbolo della nostra rassegna e non solo».
Sei gli appuntamenti in totale che vedranno la partecipazione di diverse compagnie del territorio come “Su Stentu” di Serramanna, “Sa Spendula” di Villacidro, la compagnia “Don Milani” di Lunamatrona e la compagnia “Po brulla” di Samassi tra novembre e dicembre con la conclusione, per la serata finale e le premiazioni il 26 gennaio.

Condividici...

CLICCA sotto PER LEGGERE GLI ANNUNCI

CLICCA sotto PER LEGGERE

Argomenti

claudio canalis

Laser Informatica di Sergio Virdis

Sempre con te…

Bonus Docenti

Su questo sito Web utilizziamo strumenti di prima o di terzi che memorizzano piccoli file (cookie) sul dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare report di navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Cookie policy