La lettera

San Gavino: un ospedale rattoppato alla bell’e meglio

San Gavino. Ingresso dell'ospedale.
Condividici...

Mi chiedo che dignità ha un malato che viene ricoverato all’ospedale di San Gavino. Mi rispondo da solo: nessuna. Anni, che io ricordi ormai 15, che si parla del nuovo ospedale di San Gavino e invece quel vecchio casermone fatiscente, rattoppato alla bell’e meglio, è ancora lì a togliere dignità al malato: per le sue camerate da caserma (se malauguratamente addirittura non si è costretti ad alloggiare in una barella in corridoio), per le chiazze di umidità sui muri, per i bagni inguardabili.

L’elenco sarebbe davvero lungo. Si salvano i tanti medici, infermieri e il personale che ogni giorno offrono la loro professionalità, la loro umanità al servizio dei malati, nonostante tutto. Nonostante quel casermone fatiscente tolga dignità anche a chi ci lavora.

Lettera firmata

Condividici...

CLICCA sotto PER LEGGERE GLI ANNUNCI

CLICCA sotto PER LEGGERE

Argomenti

Laser Informatica di Sergio Virdis

Sempre con te…

Bonus Docenti

Su questo sito Web utilizziamo strumenti di prima o di terzi che memorizzano piccoli file (cookie) sul dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare report di navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Cookie policy