Cultura Spettacoli

Sanluri, due serate di concerti dedicati alla musica classica e lirica

Condividici...

Il teatro comunale di Sanluri accoglie la due giorni del diciasettesimo anno de I concerti dell’Orchestra da Camera della Sardegna. Quasi un ventennio dedicato alla musica nei quali i grandi artisti internazionali incontrano e scambiano le loro professionalità con i migliori talenti musicali della nostra Sardegna.

Saranno le note vibrate dal settecentesco Stradivari del montenegrino Roman Simovic, Primo violino della prestigiosa London Symphony Orchestra, la viola ed il pianoforte delle ricercatissime Milena Simovic e Olga Sitkovetsky ad esordire nella due giorni dedicata alla musica classica e lirica per il pubblico del teatro comunale di Sanluri il prossimo sabato 10 ottobre alle 18.

Domenica 11 ottobre alle 21 sarà invece la volta dei migliori talenti sardi con arie di Rossini e Bizet, e le voci del soprano Elena Schirru, del mezzosoprano Martina Serra e del tenore Mauro Secci accompagnati dal basso di Alessandro Abis e dal pianoforte di Francesca Pittau.

“La musica non si ferma davanti alla pandemia. Ne rispetta le doverose regole che prudenza impone, ma non rinuncia a spingere l’Uomo al Bello”.

Così ha anticipato le giornate sanluresi il maestro Simone Pittau, fondatore della Orchestra da Camera della Sardegna e della rassegna Jazz CultureFestival, musicista internazionale che torna nella sua Isola, per progetti educativi e divulgativi che spaziano nei generi e nelle sonorità con un unico denominatore: “tutti devono poter accedere alla Musica suonata dal vivo, sperimentare l’emozione di un concerto.”

Questa in fondo, è la vera anima dei progetti musicali che ci vedono impegnati nel territorio sardo: vivere la musica, farla vivere e farne esperienza.

Il nostro vero obiettivo? –Continua il Maestro Simone Pittau- Divulgare e far conoscere la musica, costruendo anche le opportunità per i migliori talenti sardi di confrontarsi ed incontrare il meglio della musica classica internazionale. Ci crediamo molto ed in questo siamo lieti che le Amministrazioni Comunali e la Regione Sardegna non abbiano negato il proprio supporto”.

L’ingresso ai concerti è libero e gratuito. Le disposizioni di prudenza impongono però l’accoglienza di un numero limitato di spettatori.

È dunque consigliabile anticipare la propria intenzione a presenziare alle serate, per garantire la massima sicurezza e fluidità agli ingressi.

Per prenotazioni inviare sms al Tel. +39 333 3886895 indicando nome, cognome e numero di persone.

Condividici...

CLICCA sotto PER LEGGERE GLI ANNUNCI

CLICCA sotto PER LEGGERE

Argomenti

Bonus Docenti

Su questo sito Web utilizziamo strumenti di prima o di terzi che memorizzano piccoli file (cookie) sul dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare report di navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Cookie policy