banner1_lagazzetta
ffserci
striscione_banner
ALP
previous arrow
next arrow
Attualità

Sanluri, il 23 marzo si terrà una tavola rotonda sul tema “Invidia: un incontro possibile dell’anima umana alla ricerca del proprio equilibrio”

Condividici...

di Marcello Atzeni
________________________

 

“Invidia: un incontro possibile dell’anima umana alla ricerca del proprio equilibrio”, questo il tema della tavola rotonda in programma sabato 23 marzo, dalle 9 alle 13, nel Teatro di Sanluri, in via Azuni. Lo organizza il Rotary club Medio Campidano, partendo dalla presentazione di “Umor vitreo”, l’ultimo libro di Paola Musa. Libro che è stato proposto per il premio Strega 2024.

QUESTO IL PROGRAMMA

Paola Musa

Dopo i saluti di Virgilio Casta, presidente del Rotary club Medio Campidano, parola a Orsola Altea, presidente della commissione nuove generazioni dello stesso organismo.

Finalità della iniziativa e presentazione della scrittrice, Paola Musa, autrice, appunto di “Umor vitreo” che parla del suo progetto letterario sui vizi capitali.

Valentina Pischedda, pedagogista, introduce e modera la tavola rotonda.

Quindi Anna Mariangela Aroffo, neuropsichiatra: “ La nascita dell’antisocialità”.

Il medico olistico antroposofico Luisa Aru parlerà de “ La storia e i destini della persona: un navigare dell’umanità tra aspirazioni e difficoltà.

Quindi parola allo psicologo Claudio Sabatini: “ Sono forse io il custode di mio fratello?” Ovvero l’invidia nelle relazioni familiari.

Don Mariano Matzeu, parroco di Sanluri: “ Sulla via delle dieci parole: invidia come ostacolo alla vita”.

Concluderà Luisa Angela Pittau, assistente sociale: “ Educazione alla gratitudine: superare l’invidia per costruire una società resiliente”.

Saranno presenti gli studenti e i docenti degli Istituti del territorio.

“La letteratura non può prescindere dalla sua funzione sociale- spiega Orsola Altea- referente dell’iniziativa del Rotary Medio Campidano-  Il poeta nigeriano Ken Sarowiwa, affermava: “ La letteratura deve essere al servizio della società immergendosi nella realtà… Poi è chiaro è anche creatività, fantasia ecc, ma la sua funzione è quella di educare, denunciare, migliorare l’uomo e pertanto lo scrittore deve trasformarsi in un ingegnere dell’anima: chiaro e sempre comprensibile a tutti”.  Paola Musa, con i suoi scritti, lo assolve in modo veramente eccellente.”

Dunque appuntamento sabato mattina al Teatro “ Akinu Congia” di Sanluri, per parlare di invidia con le sue note e meno note, molteplici sfaccettature.

 

 

RIPRODUZIONE RISERVATA
Condividici...

ecco qualche nostra proposta….

IMG-20231027-WA0002
IMG-20231007-WA0003-1024x623
IMG-20231104-WA0035-1024x623
previous arrow
next arrow
 

CLICCA sotto PER LEGGERE

RADIO STUDIO 2000

Su questo sito Web utilizziamo strumenti di prima o di terzi che memorizzano piccoli file (cookie) sul dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare report di navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Cookie policy