Attualità

Sanluri, messi in quarantenna alunni e operatori scolastici dell’asilo San Raimondo

Condividici...

«La situazione è sotto stretto controllo ma non dobbiamo abbassare la guardia, invito tutti a proseguire con la massima prudenza, a seguire i protocolli e ad evitare comportamenti rischiosi».
Il sindaco di Sanluri Alberto Urpi fa il punto della situazione dopo che ieri è risultato positivo al tampone Civid 19 un operatore scolastico che lavora nell’asilo San Raimondo.

In via precauzionale l’ATS ha messo in quarantena l’intera scuola, alunni e operatori per un totale di 80 persone.
Nei prossimi giorni verranno tutti sottoposti al tampone ma dovranno comunque restare in quarantena fino al 2 aprile compreso.

Da giovedì 18 marzo è in quarantena anche una classe quinta della scuola primaria di via Giovanni XXIII.
Per loro il tampone è previsto giovedì 25 marzo ma resteranno in quarantena fino al prossimo 30 marzo.

La situazione fino a oggi a Sanluri è di 31 persone positive (1 ricoverato); 136 persone (compresi i bambini della scuola San Raimondo) in quarantena preventiva.

Condividici...

CLICCA sotto PER LEGGERE GLI ANNUNCI

CLICCA sotto PER LEGGERE

Argomenti

Sempre con te…

Bonus Docenti

Su questo sito Web utilizziamo strumenti di prima o di terzi che memorizzano piccoli file (cookie) sul dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare report di navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Cookie policy