Cultura

Sanluri, Oscar della creatività 2021 all’artista Annelise Atzori

Annelise Atzori
Condividici...

di Fabiola Corona
_____________________

 Nata in Germania ma di origini sarde e residente a Sanluri Stato, Annelise Atzori è un’artista a 360° di fama internazionale. Pittrice, scultrice, grafica, poetessa, mosaicista, diplomata all’Accademia di Belle Arti, vanta esposizioni in tutto il mondo: dal Canada all’Inghilterra, da New York al Brasile, passando per l’Italia e le sale del Vaticano e del Quirinale.

Per la sua carriera artistica, attraverso l’opera “Verde petrolio”, ha ricevuto il prestigioso riconoscimento “Oscar della creatività 2021”, premio biennale conferitole lo scorso 16 ottobre a Montecarlo da una giuria di critici internazionali, in occasione dell’Artexpogallery, manifestazione a cui ha partecipato con le opere “Verde petrolio” e “Autoritratto – i gioielli”.

Annelise Atzori

Qual è il suo rapporto con l’arte?

Il mio rapporto con l’arte, da che io ricordi, inizia quando avevo cinque anni. È stata una fortuna avere dei genitori che credessero in me, specialmente mio padre. Io non sono un’artista casuale ma lavoro tutti i giorni e mi divido tra pittura, scrittura, sartoria, mosaici… qualcosa la trovo sempre.

L’arte mi affascina e i pilastri della mia arte sono innovazione e originalità: da me nascono cose nuove, la mia creatività è spietata. Mi dà tutto la mia mente e quando creo qualcosa, quel qualcosa deve prima di tutto stupire me, sono fortunata perché oltre me spesso capita che stupisca tante altre persone. La mia arte è azzeccata. Quello che faccio piace ai più e di questo sono felice anche se io penso sempre a me e mai agli altri. Quando faccio arte, io ci metto l’anima e se c’è l’anima, c’è qualcosa in più.

Ci può raccontare un episodio tra le tante mostre d’arte a cui ha partecipato che ricorda con particolare piacere?

Il 2 luglio 2021 c’è stata una selezione per partecipare a una mostra a Roma della Global Arte, ho partecipato con un tributo a Fellini ispirato al film “La strada”, si tratta di due dipinti che si assemblano creandone uno, opera che avevo già presentato nel 2019 in occasione de “Le Notti Felliniane”. Sono stata selezionata e quest’opera ha avuto un grande successo: mi trovavo al palazzo del Vicariato Vaticano. La mostra è stata presentata da Vittorio Sgarbi che, di tutti gli artisti presenti, ne ha citato solo alcuni, io ero fra quelli: per me è stata come una consacrazione.

Nei prossimi mesi sarà impegnata nella realizzazione di un film, ci può anticipare qualcosa?

Si tratta di un docu-film dal titolo “Le perle del Veneto” prodotto da “Ondamovie Film”. Abbiamo presentato il teaser alla 78’ Mostra del Cinema di Venezia qualche mese fa, all’Italian Pavilion dell’Istituto Luce di Cinecittà. Il film si sviluppa su una trama che altro non è che un pretesto per parlare delle 4.500 ville del Veneto. Io sono stata scelta per la sceneggiatura e per la consulenza artistica, mi occupo anche della parte che riguarda i costumi, molti dei quali sono interamente creati da me, e nei prossimi mesi inizieremo le riprese: sarà anche la mia prima volta alla regia.

Il 2022 sarà per lei un anno colmo di eventi importanti, tra cui l’appuntamento all’Expo di Dubai.

Sì, il 2022 sarà un anno in cui prenderanno forma molti progetti futuri. Di prossima pubblicazione è un’antologia del “Club letterario del lunedì” di Roma, di cui faccio parte e nel quale sono presenti anche dei miei testi. A marzo ci sarà l’Expo universale di Dubai 2021/2022 al quale parteciperò, sarò lì con la mia opera “Lo specchio”. Poi, ci sarà la presentazione del libro “Protagonisti del tempo d’arte”, un catalogo che verrà presentato il prossimo 8 giugno nelle aule del Senato della Repubblica, nel quale si parla di me e della mia arte nella sezione “pittura”. Questi sono solo alcuni dei prossimi appuntamenti in calendario, ma le novità sono tante.

RIPRODUZIONE RISERVATA
Condividici...

CLICCA sotto PER LEGGERE GLI ANNUNCI

CLICCA sotto PER LEGGERE

Argomenti

Bonus Docenti

Su questo sito Web utilizziamo strumenti di prima o di terzi che memorizzano piccoli file (cookie) sul dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare report di navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Cookie policy