Attualità

Sardara, Festa di Santa Mariaquas, patrona della diocesi di Ales-Terralba

Condividici...

di Angelo Atzori
______________________________________

 

Come ogni anno, secondo una tradizione secolare, il penultimo lunedì del mese di settembre, si svolgono i festeggiamenti in onore di Santa Mariaquas, patrona della Diocesi di Ales -Terralba.

La chiesa di Santa Mariaquas si trova nel compendio termale a due chilometri da Sardara nella strada provinciale per Pabillonis.

L’evento si svolge tradizionalmente in quattro giorni. I festeggiamenti veri e propri hanno avuto inizio questo pomeriggio, 17 settembre, con la celebrazione della Messa e la processione con il trasferimento del simulacro dalla parrocchia della Beata Vergine Assunta al santuario.
La festa si chiude martedì 20 settembre con il ritorno a Sardara della santa e la chiusura dei festeggiamenti civili.

Ogni anno questo evento richiama turisti da tutte le parti della Sardegna, ma in particolare da tutti i paesi del Medio Campidano che non vogliono far mancare la loro presenza.
La festa è sempre motivo per una rimpatriata di tutti gli emigrati sardaresi e non solo, che colgono l’occasione per un gioioso ritorno al paese natale per onorare la tanto devota santa.
La rilevanza fondamentale di questo evento è il fatto che trattasi dei festeggiamenti in onore della patrona della diocesi di Ales -Terralba, quindi una manifestazione che ha come fondamento flussi di turismo religioso.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA
Condividici...

CLICCA sotto PER LEGGERE GLI ANNUNCI

CLICCA sotto PER LEGGERE

Argomenti

Bonus Docenti

Su questo sito Web utilizziamo strumenti di prima o di terzi che memorizzano piccoli file (cookie) sul dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare report di navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Cookie policy