POLITICA STATO-REGIONE

Sardegna vertenza entrate, da Roma arriva un nuovo diniego

Roma, Palazzo Chigi
Condividici...

di Gianni Vacca

________________

Se il buon giorno si vede dal mattino, c’è da stare poco allegri. Cambia il governo ma la vertenza entrate, storica rivendicazione della Regione Sardegna nei confronti del Governo centrale di Roma, sembra aver fatto un passo indietro. Il Conte bis infatti nonostante il Tar lo scorso 5 marzo abbia dato ragione alla Sardegna e condannato il Governo al pagamento, ha deciso di resistere in giudizio bloccando di fatto la soluzione di una vertenza che si protrae ormai da diversi anni e che avrebbe dovuto avere soluzione definitiva non oltre il mese di settembre. Il primo provvedimento del governo Conte bis non ne ha invece tenuto conto ponendo di fatto l’alt alla restituzione di 536 milioni, cifra che ogni anno il governo centrale di Roma nega alla Sardegna, presumibilmente utilizzati nel bilancio nazionale nel tentativo di tappare l’immensa voragine del debito pubblico nazionale.

Il Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte

“Se si intende abbandonare la strada maestra di una leale collaborazione tra le istituzione del paese- dichiara Giuseppe Fasolino assessore regionale al Bilancio e programmazione – non ci faremo intimorire e siamo pronti a dare battaglia sia sul piano politico che su quello giurisdizionale. Perché la Costituzione e lo statuto sardo parlano chiaro:gli accantonamenti, così come stabiliti da Roma, sono illegittimi e lo sono anche le riserve erariale”. La vertenza entrate è iniziata nel 2006 con l’accordo Soru-Prodi che riconobbe alla Sardegna nuove e maggiori entrate tributarie. Un accordo però non completamente concluso con diverse voci rimaste in sospeso, rimesso nuovamente in discussione dalle ultime iniziative governative.

 

Condividici...

Notizie sull'autore

Gianni Vacca

Aggiungi Commento

Clicca qui per inserire un commento

CLICCA sotto PER LEGGERE GLI ANNUNCI

CLICCA sotto PER LEGGERE

Argomenti

claudio canalis

Laser Informatica di Sergio Virdis

Sempre con te…

Bonus Docenti

Su questo sito Web utilizziamo strumenti di prima o di terzi che memorizzano piccoli file (cookie) sul dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare report di navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Cookie policy