Cultura Musica

Serramanna, il 25 marzo il coro Kairós torna a esibirsi in pubblico

Serramanna, coro Kairòs
Condividici...

Tornano ad esibirsi in pubblico dopo mesi di assenza forzata i cori dell’Associazione Kairós di Serramanna.

Il primo evento, in programma per il 25 marzo alle 20, nella chiesa parrocchiale della Beata Vergine di Monserrato a Samassi, vedrà protagonisti i ragazzi dell’ensemble Kororā.

Nelle parole del direttore artistico Emanuele Piras si delinea il profilo da cui scaturisce l’idea alla base del nuovo repertorio “Il nostro concerto prende il nome da “Strength to love” (ovvero “La forza di amare”), raccolta di sermoni di Martin Luther King. Anche noi vogliamo diffondere un messaggio d’amore incondizionato, che articoleremo nelle sue varie sfumature, per poi declinarlo nei diversi generi musicali: dal rinascimento ai giorni nostri”.
Il 2 aprile alle 20 sarà la volta degli adulti del coro Kairós, che si esibiranno presso la Chiesa di Sant’Ignazio a Serramanna con il concerto pasquale “Ad lucem” (con evidente riferimento alla frase “Per crucem ad lucem”), durante il quale guiderà gli spettatori in un percorso che si snoderà attraverso brani di compositori europei, ispirati a testi relativi al significato religioso della Pasqua.

«Siamo emozionati all’idea di poter tornare a cantare con il pubblico presente», afferma la presidente Maria Grazia Medda, «durante questi due anni di pandemia è stato molto difficile portare avanti l’attività corale, soprattutto per la necessità di spazi idonei, che consentissero di rispettare le distanze interpersonali imposte dai protocolli di sicurezza, ma nonostante tutto non ci siamo fermati. Attualmente le prove si svolgono presso la sala ex Aias concessa dal Comune di Serramanna, ma confidiamo di poter disporre a breve di una sala adeguata, che ci consenta di provare con l’organico al completo, per esprimere appieno le potenzialità dei coristi (con gli ultimi ingressi abbiamo raggiunto il numero di 49 elementi, dei quali 20 sono ragazzi prevalentemente under 30). Abbiamo avuto una prova di ciò che possiamo realizzare, in occasione della partecipazione alla XXXVIII edizione del Festival internazionale Voci d’Europa, tenutosi a Porto Torres nel settembre scorso. Per tale evento, per problemi di capienza della sala prove, siamo stati costretti a selezionare l’organico, attingendo dai due ensemble corali, ma speriamo di poter presto lavorare in modo da partecipare ai prossimi eventi con tutti i coristi».

RIPRODUZIONE RISERVATA
Condividici...

CLICCA sotto PER LEGGERE GLI ANNUNCI

CLICCA sotto PER LEGGERE

Argomenti

Bonus Docenti

Su questo sito Web utilizziamo strumenti di prima o di terzi che memorizzano piccoli file (cookie) sul dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare report di navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Cookie policy