Arbus Attualità

Si rinnova la semina a mano del grano

Condividici...

Con “sa sèmena a manu de su trigu sardu e sreppadura cun is bois” (la semina a mano del grano duro sardo e la copertura dei semi con i buoi) domenica 10 gennaio alle 10 ad Arbus riparte la rassegna di Aspettando Sant’Antonio, giunta alla sua quinta edizione. L’evento si svolgerà in un terreno agricolo, a circa sette chilometri da Arbus, sulla statale 126 direzione Fluminimaggiore, con la dimostrazione dell’aratura coi gioghi dei buoi, la semina a mano del grano duro e “sa sreppadura”, la copertura delle sementi con la terra, che avviene facendo trascinare “su srepi” ai gioghi dei buoi. La rassegna, organizzata dall’associazione Comitato permanente Sant’Antonio di Santadi – Arbus, intende valorizzare il grano e i buoi, i due elementi centrali della festa che si terrà a giugno in onore del Santo. Le spighe e i cestini artigianali, realizzati con giunco e fieno di grano cappelli, verranno infatti utilizzati per allestire le traccas a buoi o a motore che parteciperanno al pellegrinaggio da Arbus a Sant’Antonio di Santadi. In collaborazione con il ristorante all’ingresso di Ingurtosu, l’associazione organizzatrice offrirà un pranzo economico a base di prodotti locali.

Marisa Putzolu

Condividici...

CLICCA sotto PER LEGGERE GLI ANNUNCI

CLICCA sotto PER LEGGERE

Argomenti

Bonus Docenti

Su questo sito Web utilizziamo strumenti di prima o di terzi che memorizzano piccoli file (cookie) sul dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare report di navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Cookie policy