Elezioni Comunali

Siddi, Marco Pisanu candidato sindaco per la lista “ViviAmo a Siddi. Protagonisti del nostro futuro”

Siddi, municipio
Condividici...

Intervista a cura di Simone Muscas

_________________________________

 Ha scelto di candidarsi a sindaco del paese. Qual è il motivo che la spinge a questa scelta?

Principalmente per spendermi per il paese, con dedizione e impegno, per migliorare le condizioni di vita dei nostri concittadini. In particolare, per offrire ai giovani una prospettiva di lavoro e frenare questa emorragia demografica che sta portando allo spopolamento delle nostre comunità.

Se gli elettori dovessero premiarla, quali sarebbero gli obiettivi urgenti da portare a termine nel suo primo anno del nuovo mandato?

Principalmente due: gettare le basi per la realizzazione dei progetti che fanno parte del nostro programma amministrativo per i prossimi cinque anni e, contemporaneamente, dare risposta ad alcune richieste che da tanto tempo provengono dalla comunità. Cito due esempi: mettere in sicurezza il campanile e riaprire al traffico veicolare e pedonale della Via Fiume, tra le strade più importanti del paese e provvedere alla pulizia, alla sistemazione e al decoro del paese (strade, vie, piazze, parchi e cimitero) mediante cantieri comunali che impieghino i nostri disoccupati.

Marco Pisanu

Nel lungo periodo, invece?

In pillole: mettere in pratica il nostro programma amministrativo che prevede la valorizzazione delle nostre risorse nell’ambito dell’agro-industria, dei beni culturali e del terziario per facilitare la ripresa socio-economica del paese. Ciò significherebbe maggiore occupazione e sviluppo a vantaggio dei nostri concittadini, soprattutto dei giovani.

Come si immagina i prossimi cinque anni della comunità e, in particolar modo, quello degli Enti locali?

Per quanto riguarda la nostra: viva e vivace, produttiva e solidale, unico vero antidoto per sconfiggere declino e spopolamento. Le soluzioni per contrastare il dramma dello spopolamento vanno indubbiamente ricercate ai più alti livelli istituzionali: tuttavia, anche una amministrazione attenta, lungimirante e ricca di progettualità può contribuire a invertire la rotta e restituire serenità, sotto il profilo socio-economico, ai suoi abitanti, soprattutto a coloro che sono meno protetti dall’attuale modello sociale. Per quanto riguarda la Sardegna, penso che solo con un patto, con una intesa forte tra la Regione e il sistema delle autonomie locali, si riuscirebbe a trovare una soluzione al dramma che stanno vivendo le zone interne. E questo può essere realizzato esclusivamente con politiche coraggiose e innovative, anche di rottura rispetto al passato, che siano imperniate sul ricco e immenso patrimonio materiale e immateriale dei comuni dell’entroterra.   

La sua lista è composta da diversi professionisti: perché gli elettori dovrebbero scegliere la sua squadra?

Per la serietà, l’onestà e la competenza dimostrate da ogni singolo candidato nell’ambito delle rispettive attività svolte nella comunità.

Perché, secondo lei, gli elettori dovrebbero sceglierla come nuovo primo cittadino?

Questa domanda andrebbe rivolta agli elettori siddesi, tuttavia non mi esimo dal dare una risposta. Potrebbero votarmi per la serietà, l’impegno e la passione che mi contraddistingue nell’affrontare le cose quotidiane, da quelle più semplici a quelle più complesse, e, soprattutto, perché nella mia vita mi sono sempre adoperato per l’interesse e per il bene comune. Gli elettori sanno, pertanto, che con il nostro gruppo, nei prossimi cinque anni, Siddi avrà tante occasioni per crescere e e migliorarsi

Condividici...

CLICCA sotto PER LEGGERE GLI ANNUNCI

CLICCA sotto PER LEGGERE

Argomenti

Laser Informatica di Sergio Virdis

Sempre con te…

Bonus Docenti

Su questo sito Web utilizziamo strumenti di prima o di terzi che memorizzano piccoli file (cookie) sul dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare report di navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Cookie policy