banner1_lagazzetta
ffserci
striscione_banner
ALP
previous arrow
next arrow
Attualità Serramanna

Sospesa l’erogazione dell’acqua

Condividici...

L’acquedotto comunale di Serramanna versa ormai da anni in un cronico stato di crisi idrica, la vetusta della rete di distribuzione dell’acqua potabile non consente di avere una pressione costante ed uniforme in tutto il paese pertanto è dal 2009 che perdura il razionamento della distribuzione con sospensione dell’erogazione per fasce orarie nelle diverse zone dell’abitato.
In particolare nella zona ovest dell’abitato a partire dal tratto di via Della Rinascita, da piazza Matteotti a via Sicilia, fino a via Stati Uniti e Corso Repubblica compresa tutta l’area oltre il tracciato ferroviario l’erogazione dell’acqua sarà sospesa tutti i giorni dalle 16 alle 5.30 del giorno successivo.
Con l’obiettivo di individuare e ridurre le perdite lungo la rete di distribuzione e stabilizzare le pressioni idriche è stata incaricata una società specializzata, affiancata nelle attività di supporto dagli operai del cantiere comunale, che congiuntamente opereranno delle attività propedeutiche al suddetto studio in un arco temporale di tre settimane a decorrere da lunedì 11 gennaio 2016.
Gli effetti delle manovre che saranno adottate lungo la rete idrica durante tutto l’arco delle 24 ore, potrebbero causare dei fenomeni di torbidità dell’acqua e mancanza improvvisa dell’erogazione, pertanto tutti gli utenti residenti nella zona ovest, nelle strade tratto via Della Rinascita, da piazza Matteotti a via Sicilia, via Liguria, via Lucania, via Trentino Alto Adige, via Sicilia, via Piemonte, via Lazio, via Toscana, viale Matteotti, corso Unione Sovietica, via Stati Uniti, via Torino, vico Torino e tutte le strade oltre il tracciato ferroviario via Olanda, via Turchia, via Bulgaria, via Belgio, via Germania, via Cuba, Via Peru, via Cile, Via Albania, via Nazioni Unite, via Ungheria, via Argentina, via Polonia, via Brasile, via Francia, via Svezia, via Jugoslavia, via Grecia, via Canada, via Svizzera, via Malta, via San Marino e via San Leonardo con esclusione della via Stalingrado sono chiamati ad adottare comportamenti tali da ridurre al minimo l’eventuale disagio ed evitare spiacevoli inconvenienti. E’ opportuno dotarsi delle necessarie riserve idriche e tenerle sotto controllo, evitare gli sprechi e contenere i consumi per tre settimane a partire dall’undici gennaio.

E. F.

RIPRODUZIONE RISERVATA
Condividici...

ecco qualche nostra proposta….

IMG-20231027-WA0002
IMG-20231007-WA0003-1024x623
IMG-20231104-WA0035-1024x623
previous arrow
next arrow
 

CLICCA sotto PER LEGGERE

RADIO STUDIO 2000

Su questo sito Web utilizziamo strumenti di prima o di terzi che memorizzano piccoli file (cookie) sul dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare report di navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Cookie policy