Attualità Cagliari

Studenti sardi e algerini questa mattina al Poetto a studiare i fenomeni delle inondazioni

Condividici...

Anche gli studenti algerini sono stati coinvolti nel Progetto “Sardegna Formed” cofinanziato dalla Fondazione di Sardegna. Il gruppo di studenti stranieri ha infatti partecipato al laboratorio itinerante sulla spiaggia del Poetto dedicato agli studenti che seguono “Morfodinamica e conservazione dei litorali”. Le lezioni erano impartite dal professore Sandro Demuro del corso di laurea di Scienze e Tecnologie per l’ambiente dell’Università di Cagliari e tutto verteva sul rischio inondazione per cause antropiche o naturali. Del gruppo guidato dal docente facevano parte anche naturalisti, geologi e biologi marini dell’Ateneo del capoluogo sardo.
Le attività sono cominciate intorno alle nove del mattino al Margine Rosso e le osservazioni e i rilievi sono proseguite fino alle 13.
«L’attività», spiega Sandro Demuro, «si incardina in un’iniziativa dell’Ordine Nazionale dei Geologi finalizzata alla diffusione della cultura geologica come elemento necessario alla salvaguardia del territorio e dell’ambiente e come base per avere conoscenza e consapevolezza dei georischi e sul come difendersi».

Condividici...

CLICCA sotto PER LEGGERE GLI ANNUNCI

CLICCA sotto PER LEGGERE

Argomenti

Bonus Docenti

Su questo sito Web utilizziamo strumenti di prima o di terzi che memorizzano piccoli file (cookie) sul dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare report di navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Cookie policy