CULTURA. EDITORIA

Torna in libreria Marcello Atzeni con i suoi “crucci”

Condividici...

di Lorenzo Argiolas
___________________________

Marcello Atzeni, dopo oltre trent’anni da giornalista e la collaborazione con testate varie come “L’Unione Sarda”, ha deciso di fare sul serio.

Marcello, baradilese di nascita e sanlurese d’adozione, è ormai alla sua terza fatica letteraria, dopo “Il miglio deve ancora venire, 101 crucci vari”, del 2018 e “Nuotavo nel grano” del 2020 ecco “Il miglio deve ancora venire 2, 102 crucci vari”, edito da Alfa Editrice.

In questa nuova opera Atzeni riprende il discorso fatto dal precedente libro, edito tre anni fa, e offre una vasta gamma di aforismi, citazioni, giochi di parole e battute di spirito.  Un modo per sdrammatizzare, con un’agevole e divertente lettura, i tempi difficili che stiamo attraversando.

La prefazione del libro è affidata al giovane Matteo Porru, astro nascente della letteratura italiana, che afferma «Dentro ogni battuta, ogni gioco di parole e di realtà, ogni frase del libro di Atzeni c’è un guizzo di genialità che rende i suoi “crucci” qualcosa che va oltre il paradosso, il controsenso, la battuta». “Tempi Moderna, una lacrima sul virus”, “Doppio passo, siamo solidali virtuali e indifferenti reali” oppure “Il virologo, perché sei un herpes speciale e io avrò cura di te” sono solo alcuni dei pensieri di Atzeni. Pensieri che ci fanno sorridere, divertire ma anche riflettere.

Il libro sarà presentato martedì 7 dicembre alle 18 a Cagliari in Via San Salvatore da Horta 2, Fondazione di Sardegna.

RIPRODUZIONE RISERVATA
Condividici...

CLICCA sotto PER LEGGERE GLI ANNUNCI

CLICCA sotto PER LEGGERE

Argomenti

Bonus Docenti

Su questo sito Web utilizziamo strumenti di prima o di terzi che memorizzano piccoli file (cookie) sul dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare report di navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Cookie policy