Attualità Sanluri

Un anonimo benefattore ha regalato a Eugenio Deidda un nuovo tamburo

Condivici...

Il ladro non si è fatto vivo, ma stamattina Eugenio Deidda 80 anni, lo storico percussionista delle banda Ponchielli di Sanluri ha potuto suonare il suo tamburo  alla processione dell’Epifania. Un anonimo benefattore ha comprato tamburo e bacchette perché Eugenio potesse riprende immediatamente a suonare nella sua amata banda.

Lo storico tamburo si Eugenio Deidda è infatti stato rubato la settimana scorsa nel sagrato della Parrocchia proprio poco prima di un funerale. L’aveva lasciato qualche minuto incustodito, come accaduto tante volte, per spostarsi a prendere le bacchette dimenticate in sede.

Un furto indegno, non tanto per il valore dello strumento, ma proprio per il gesto perpetuato a un bandista di vecchio corso innamorato della banda e del suo tamburo. L’appello alla restituzione del tamburo del presidente della banda Marcello Caneglias e l’indignazione dei sanluresi finora non hanno avuto l’effetto sperato: nessuno si è fatto avanti per renderlo.

Ora però il  gesto generoso di un anonimo benefattore che ha donato un   nuovo tamburo  al bandista.

Condivici...

Notizie sull'autore

lagazzetta

Aggiungi Commento

Clicca qui per inserire un commento

il 1 e il 15 di ogni mese…