Attualità

Ussaramanna, wi-fi gratuito e inaugurazione del sito archeologico

Nuraghe di San Pietro
Condividici...

di Simone Muscas

______________________

I cittadini di Ussaramanna presto avranno a disposizione una rete di connessione web wi-fi gratuita in tutto il centro abitato. L’iniziativa, frutto dell’approvazione di un progetto europeo (bando “WiFI4Eu”) e finanziato per una cifra di 15 mila euro, permetterà, attraverso quattro punti di connessione che verranno dislocati nel centro abitato, di garantire una connessione alla velocità di 30 giga a tutte le famiglie.

Il sindaco di Ussaramanna Marco Sideri

«In Marmilla il nostro Comune e quello di Sanluri siamo i soli ad aver usufruito di questa possibilità», spiega uno soddisfatto Marco Sideri, sindaco del paese, «Questa nuova opportunità permetterà ai turisti e ai lavoratori in smart working, in maniera semplice e intuitiva, di poter usufruire della connessione web a tutte le ore della giornata. Abbiamo già firmato la convenzione: per la realizzazione fisica del progetto credo sia necessario non più di un mese».

A proposito di turisti e turismo, è andata in scena, lo scorso 11 agosto, l’inaugurazione della nuova area archeologica del nuraghe di san Pietro le cui opere per renderla fruibile sono terminate qualche mese fa. «A causa delle restrizioni post lockdown», ha spiegato Sideri, «la nostra amministrazione non ha pubblicizzato in pompa magna l’evento, visto che non avremmo potuto ospitare che circa un centinaio di persone nella struttura. Per l’occasione, di concerto con Manuel Floris, dell’osservatorio astronomico di Cagliari, abbiamo organizzato una serata dedicata alle stelle e all’osservazione del cielo attraverso un telescopio. In futuro, con l’allentamento delle restrizioni, proveremo a organizzare un evento a più ampio respiro».

Murale di Dante Atzori

Intanto, sempre relativamente ai progetti europei, si è concluso il progetto sul monitoraggio dei sistemi di accumulo energetico sperimentato in tredici abitazioni del paese da proprietari di impianti fotovoltaici domestici. «Abbiamo raccolto degli ottimi indicatori,» ha concluso il sindaco «chi ha usufruito di questa possibilità ha fra l’altro potuto godere di un discreto risparmio nella propria bolletta energetica. Intanto, a tal proposito, stiamo studiando alcune strategie per dare continuità a quell’iniziativa e far crescere, dal punto di vista del risparmio energetico, il nostro paese».

Fra le altre novità nel breve periodo, nell’ambito dell’abbellimento del centro urbano, la realizzazione di nuovi sette murales che andranno ad aggiungersi agli altri realizzati negli ultimi anni da artisti del territorio.

Tanti progetti in essere e alcuni in divenire che, alla luce delle elezioni amministrative del prossimo ottobre, verranno portati avanti dal nuovo gruppo di maggioranza. Intanto, circa la sua ricandidatura a primo cittadino del paese, Sideri non scioglie ancora le riserve: «Attendo ancora qualche settimana prima di comunicare una mia eventuale ricandidatura a sindaco di Ussaramanna».

Condividici...

CLICCA sotto PER LEGGERE GLI ANNUNCI

CLICCA sotto PER LEGGERE

Argomenti

Laser Informatica di Sergio Virdis

Sempre con te…

Bonus Docenti

Su questo sito Web utilizziamo strumenti di prima o di terzi che memorizzano piccoli file (cookie) sul dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare report di navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Cookie policy