Attualità

Villacidro, rassegna cinematografica: “Con gli occhi del cinema: lo sport e i suoi campioni”

Condividici...
di Luigi Serra
________________________

L’Associazione Centro Culturale e di Alta Formazione APS, con sede legale a Villacidro ma operante in tutto il Medio Campidano e nel basso Oristanese, organizza la rassegna “Con gli occhi del cinema: lo sport e i suoi campioni” che ha ottenuto un finanziamento dalla Regione Autonoma della Sardegna, attraverso la concessione di contributi per progetti di promozione della cultura cinematografica Art. 15 della L.R. 20 settembre 2006, n. 15 – esercizio finanziario 2020.

La rassegna inizialmente prevista per ottobre e novembre 2020 nel palazzo vescovile, sede dell’Organizzazione, era stata annullata causa aggravarsi della situazione epidemiologica sia a livello regionale sia a seguito delle ordinanze del sindaco di Villacidro sul territorio comunale. Durante la primavera, con il ritorno in zona bianca dell’isola, era stato nuovamente previsto un calendario che era stato anch’esso annullato sempre per il peggioramento dei dati connessi ai contagi in Sardegna.

Finalmente, con l’attuale miglioramento della situazione, in primis grazie alle vaccinazioni, è stato finalmente definito un nuovo calendario per la rassegna: si parte lunedì 14 giugno alle  21.30 sempre nel Palazzo Vescovile a Villacidro. Gli appuntamenti saranno tutti i lunedì, martedì, mercoledì alle 21.30 dal 14 giugno al 7 luglio.

Per partecipare sarà ovviamente necessario l’uso della mascherina e saranno attuati tutti i protocolli previsti dalla vigente normativa circa gli spettacoli cinematografici.

L’obiettivo principale della rassegna è quello di diffondere attraverso spunti particolari, la conoscenza del linguaggio cinematografico.

Il cinema è un influente mezzo di comunicazione che attraverso le sue diverse caratteristiche riesce a dare con differenti modalità un’interpretazione della società, sia essa passata, presente o futura.

La Rassegna nello specifico vuole far conoscere il cinema in tutti i sui aspetti e in particolare come esso, attraverso la sua caratteristica espressività riesca a far coincidere in un’unica proiezione differenti stili artistici, quali la musica, la recitazione e la creazione di relazioni tra ambienti, personaggi, oggetti. Il cinema in questo contesto diviene un importante strumento di conoscenza della realtà volto a stimolare uno sguardo più attento, ad affinare il gusto estetico, a promuovere il senso critico e a divulgarne l’importanza nel territorio circostante. Il progetto si articola con la presentazione di diverse proiezioni che trattano uno stesso tema (lo sport) letto in chiavi differenti in base agli stili cinematografici, ai periodi narrati o di realizzazione della pellicola, etc.

Negli ultimi anni il linguaggio audiovisivo è passato attraverso differenti strumenti di divulgazione, quali i film, i telegiornali, i documentari, i cartoni animati, i videogiochi etc, raggiungendo un ruolo fondamentale nell’ambito della comunicazione. Diviene dunque fondamentale riflettere sul fatto che a tale divulgazione di immagini quasi incontrollata non vi è stato un riscontro parallelo di informazione mirata all’analisi delle tecniche e dei linguaggi che si trovano alla base di questi importantissimi medium.

Per questo motivo diventa importante trovare un sistema di comunicazione valido che possa indirizzare nel territorio giovani e adulti a vivere un’esperienza particolare, che li possa guidare in un percorso nel quale riescano a sviluppare un nesso logico tra le immagini ed il loro significato.

Verrà organizzata una mostra dal titolo “Fermo Immagine”: questa mostra si pone l’obiettivo di rendere omaggio a come il cinema sia riuscito a descrivere e a rappresentare attraverso le immagini, le musiche, le scenografie il tema dello sport. Un elemento caratterizzante la mostra è quello di essere composta esclusivamente di fotogrammi estrapolati dalle pellicole e dunque non si parla di fotografie ma veri e propri istanti dei film. Immagini che immortalano e in silenzio raccontano qualcosa, stimolando l’immaginazione e dando una continuità comunicativa alla narrazione cinematografica.

Saranno organizzati anche altre attività laboratoriali di conoscenza cinematografica con la specificità sul tema dello sport.

Organizzando la rassegna “Con gli occhi del cinema: lo sport e i suoi campioni”, la cui partecipazione è totalmente gratuità, il Centro Culturale e di Alta Formazione APS vuole farsi presente nel territorio come luogo di promozione culturale, aggregazione sociale e ricostruzione delle relazioni sociali, fortemente deteriorate a causa di questa pandemia. Lo sport è un tema molto apprezzato, che unisce tutte le generazioni: la conoscenza della vita e di storie connesse a diversi sport, alcuni noti altri molto meno, rappresenta la volontà di costruire legami tra diverse generazioni, che oggi più di ieri hanno visto limitati tutti i momenti di contatto e confronto.

 

Condividici...

CLICCA sotto PER LEGGERE GLI ANNUNCI

CLICCA sotto PER LEGGERE

Argomenti

Sempre con te…

Bonus Docenti

Su questo sito Web utilizziamo strumenti di prima o di terzi che memorizzano piccoli file (cookie) sul dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare report di navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Cookie policy