Cultura

Villacidro, serata di emozioni per le premiazioni dei vincitori del Premio Letterario Dessì

Condividici...

Oggi si chiude a Villacidro una stagione memorabile per il Premio letterario Giusepoe Dessì. La trentancinquesima edizione è stata la prova che il Premio sa resistere a tutto: nonostante  il distanziamento fisico, le mascherine, le necessarie misure di sicurezza, le prenotazioni, il maltempo il pubblico ci ha creduto ancora al premio.  Tanti scrittori, poeti, giornalisti e vip si sono alternati sul palco tra i vari appuntamenti del programma voluto dalla Fondazione Dessì presieduta da Paolo Lusci.
Nell’ emozionante appuntamento clou del Premio ieri sera sono stati decretati i vincitori: Melania Mazzucco con L’architettrice (Einaudi) per la sezione Narrativa e Maurizio Cucchi con Sindrome del distacco e tregua (Mondadori) per la Poesia. La proclamazione e la premiazione è stata affidata  Umberto Broccoli, con gli intervalli musicali di Silvia Spiga al flauto e Pierpaolo Pais, al violoncello, e con le letture degli attori Emilia Agnesa e Giacomo Casti di pagine tratte dalle opere vincitrici.  I due volumi vincitori sono stati selezionati tra le 282 opere iscritte a questa edizione al premio – 169 per la sezione Narrativa e 113 per la sezione Poesia – dalla giuria presieduta da Anna Dolfi (professore ordinario di Letteratura italiana moderna e contemporanea all’Università di Firenze e studiosa dell’opera di Dessì) e composta da Duilio Caocci, Giuseppe Langella, Giuseppe Lupo, Luigi Mascheroni, Gino Ruozzi, Stefano Salis, Gigliola Sulis e il presidente della Fondazione Dessì, Paolo Lusci.

L’autrice romana Melania Mazzucco ha scritto per il cinema, il teatro e la radio, collabora con il quotidiano la Repubblica e suoi romanzi sono tradotti in ventisette paesi La Giuria assegna il Premio per la sezione Narrativa al suo L’architettrice, definendo l’opera nelle motivazioni “un romanzo di straordinario impegno che, per dar conto della biografia per molti aspetti eccezionale di un’artista del XVII secolo, ricostruisce minuziosamente le complesse dinamiche sociali, il panorama artistico e culturale e persino la topografia della Roma del Seicento. ( nella foto di Luisa Cuccu).

Sindrome del distacco e tregua, di Maurizio Cucchi (Milano, 1945) – poeta, consulente letterario, pubblicista, traduttore (di Stendhal, Balzac, Lamartine, Flaubert, Villiers de l’Isle-Adam, Mallarmé), definito dalla Giuria del premio “fra le voci più alte della poesia contemporanea”.E’ un libro, come tutti quelli dell’autore, che accumula temi, ricordi, corrispondenze, ‘foreste di simboli’ e suoni tradotti i n segni.

E’ una raccolta di versi, alternati a parti in prosa, divisa in otto sezioni, ch e incrocia un piano spaziale, sfogliato come un atlante, e uno temporale, cadenzato come una clessidra. Nel corso della serata sono stati consegnati anche i due premi speciali che affiancano il concorso letterario: il Premio Speciale della Giuria al filologo classico e storico dell’antichità Luciano Canfora (intervenuto in collegamento video) e il Premio Speciale della Fondazione di Sardegna alla traduttrice e direttrice editoriale Renata Colorni e allo scrittore, manager della comunicazione e bibliofilo Andrea Kerbaker.  Con la cerimonia delle premiazioni non si spengono i riflettori sul Premio Dessì che oggi vive la giornata conclusiva della settimana culturale a cornice del concorso letterario. La mattina, alle 10.30 nella Sala Don Bosco, si rinnova l’immancabile incontro con gli autori finalisti e vincitori del premio, condotto dalla giornalista Flavia Corda.
Poi, in serata, sipario finale alle 21, nella Palestra in via Stazione, con Neri Marcorè e Pacifico, in scena con il loro Concerto. Due sedie, due chitarre, due voci: insieme sul palco, l’attore (ma anche cantante e chitarrista) e il cantautore improvvisano, si dedicano canzoni, scambiandosi in egual misura sarcasmo e affetto; mettono in scena un’amicizia, coinvolgendo il pubblico in una serata speciale.

Stefania Pusceddu

 

Condividici...

CLICCA sotto PER LEGGERE GLI ANNUNCI

CLICCA sotto PER LEGGERE

Argomenti

Laser Informatica di Sergio Virdis

Sempre con te…

Bonus Docenti

Su questo sito Web utilizziamo strumenti di prima o di terzi che memorizzano piccoli file (cookie) sul dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare report di navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Cookie policy