SPORT ATLETICA LEGGERA

Villacidro, ultima tappa del Gran Prix Giovanile: l’Olympia grande protagonista

Condividici...

di Renato Sechi

_____________________

Tanti successi nell’ultima giornata del Gran Prix Giovanile su pista riservato alle categorie ragazzi e cadetti.  A Selargius erano presenti tantissimi atleti presenti anche per la bella parata iniziale con le società che hanno sfilato dietro i loro vessilli.

Dopo le gare esibizione degli esordienti in cui si sono comunque messi in luce Emma Mele (F8), Greta Pibiri, Giada Piras, Giulia Carta (F10) e Natan Deidda (M10) sono iniziate le gare che assegnavano gli ultimi punti per la classifica di società. L’Olympia Villacidro nel totale – pur con formazione ridotta (assenza di Leonardo Concas e con Gioele Deidda a mezzo servizio)e  con alcuni che hanno scelto discipline insolite per puro divertimento (Ismaele Deidda e Nicola Labriola hanno gareggiato nel giavellotto) – è riuscita a superare i 9000 punti piazzandosi al secondo posto fra tutte le società presenti battuta solo dalla Ichnos Sassari.

Nel dettaglio i ragazzi hanno accumulato 2864 punti, i cadetti 2669 mentre le ragazze ben 3237 punti a cui si devono aggiungere 300 punti di Martina (cadetta).

Nel dettaglio gli atleti villacidresi hanno conquistato 2 vittorie nella categoria Ragazzi con Matteo Murgia nei 1000 e con Nicolò Carta che nel peso ha portato il suo record a 13,05 mt. Da segnalare anche 4 secondi posti con le 2 staffette 4×100 maschili, con Marianna Deidda nel lungo ragazze (con record a mt. 4,18) e con Alessandro Lecca nei 300 metri cadetti.

Nel settore femminile Martina Mura è giunta sesta nei 2000 cadette, fra le ragazze invece buon 4° posto nei 2km di marcia per Veronica Deidda, Beatrice Pittau è settima nel getto del peso, Giorgia Pontis ha chiuso i 1000 metri in 3’40 al 9° posto. Infine, nei 60 piani erano impegnate Chiara Murgia (prima in batteria e 17esima assoluta) e Marina Monni (seconda nella sua batteria con il 33° posto complessivo). Il risultato tecnico migliore è stato comunque quello della staffetta 4×100 (Pontis, Murgia, V. Deidda, M. Deidda) che ha sfiorato il podio per meno di 3  decimi di secondo. Alla fine con 58’70 ha guadagnato un ottimo 5° posto su 12 formazioni al via.

Nel settore maschile detto delle 2 nette affermazioni di Matteo Murgia e Nicolò Carta (entrambi laureatisi campioni sardi il mese scorso a Sassari nelle rispettive discipline) va segnalato il netto miglioramento nella staffetta 4×100 cadetti (Pibiri, Deidda, Labriola, Lecca) che è valso un buon 2° posto dietro l’atletica Ogliastra. Nei 300 metri Alessandro Lecca è giunto secondo, mentre Carlo Pibiri è terminato 4°. Nel lancio del giavellotto si sono cimentati Nicola Labriola (4°) e Ismaele Deidda (6°).

Nella categoria ragazzi oltre ai citati Murgia e Carta, nella velocità buon 4° posto nei 60 metri per Francesco Figus, nel lancio del peso Gabriele Mele è giunto 8°, mentre nei 1000 Cristian Dessì ha terminato la prova al 10° posto con il suo personale. La staffetta orfana per infortunio del miglior velocista, Leonardo Concas, è giunta seconda a 3 decimi dall’Atletica Selargius che ha vinto la prova.

Condividici...

CLICCA sotto PER LEGGERE GLI ANNUNCI

CLICCA sotto PER LEGGERE

Argomenti

Laser Informatica di Sergio Virdis

Sempre con te…

Bonus Docenti

Su questo sito Web utilizziamo strumenti di prima o di terzi che memorizzano piccoli file (cookie) sul dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare report di navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Cookie policy