Danza latino americano

Villamar, Andrea e Alessia quarti classificati ai campionati del mondo nella categoria under 21

Condividici...

di Simone Muscas

______________________

Se la storia artistica di Andrea Erdas e Alessia Carta fosse la storia di un libro, probabilmente “L’alchimista” di Paolo Coelho sarebbe quello che più di tutti rifletterebbe meglio il loro percorso. Il messaggio del testo, «credici intensamente e prima o poi lo otterrai». Proprio in un articolo di qualche tempo fa, i due ballerini di danza latino americano espressero a occhi aperti il loro personalissimo sogno: «Ci piacerebbe un giorno poter partecipare a un campionato del mondo», dicevano due anni fa dopo alcuni successi a livello nazionale, «e faremo di tutto per riuscirci».

Ebbene, proprio lo scorso dicembre, i due ragazzi sardi protagonisti di un percorso artistico in crescendo, hanno preso parte alla loro prima esperienza in una competizione mondiale svoltasi a Napoli dove, oltre alla loro partecipazione nella categoria under 21, sono riusciti a classificarsi alla finalissima e sfiorare il podio cogliendo un buonissimo quarto posto. «È stata un’esperienza fantastica», dicono Andrea e Alessia, «Si tratta un piccolo sogno che si avvera e che ci spinge a lavorare ancor di più con lo spirito di sacrificio che ci ha portati a cogliere questi bei traguardi».

L’evento di Napoli è stato organizzato dalla WDO, la federazione emergente che, insieme alle più quotate WDC e la WDSF, rappresenta il massimo organismo a livello mondiale. «Il nostro prossimo obiettivo», dice Andrea, «è ora l’evento della prossima primavera a Blackpool in Inghilterra.  Si tratta di una competizione che vanta grande tradizione e, pur non essendo di fatto un campionato del mondo, è uno degli appuntamenti più importanti a livello planetario visto che vi prendono parte tanti atleti delle tre federazioni esistenti».

«Alessia e io», conclude l’atleta villamarese, «stiamo lavorando sodo per farci trovare pronti per ben figurare anche in quell’occasione: se riuscissimo anche soltanto a qualificarci ai quarti di finale di quella manifestazione, considereremmo quel risultato, visti i tanti campioni lì presenti, un grandissimo risultato».

«Se vuoi realmente qualcosa» scrive Coelho «credici intensamente e lo coglierai». Ad Andrea e Alessia i migliori auguri perché queste parole siano qualcosa di ben più grande di una “semplice” profezia.

Condividici...

Notizie sull'autore

lagazzetta

Aggiungi Commento

Clicca qui per inserire un commento

CLICCA sotto PER LEGGERE GLI ANNUNCI

CLICCA sotto PER LEGGERE

Argomenti

Laser Informatica di Sergio Virdis

Sempre con te…

Bonus Docenti

Su questo sito Web utilizziamo strumenti di prima o di terzi che memorizzano piccoli file (cookie) sul dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare report di navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Cookie policy