Spettacoli

Villamar, nel film spagnolo “Ballo ballo” ispirato alla vita di Raffaella Carrà c’è un po’ di Marmilla

Condividici...

di Simone Muscas

______________________

Anche la Marmilla ha i suoi protagonisti in un film di successo spagnolo dedicato alla figura di Raffaella Carrà dal titolo “Ballo Ballo” la cui produzione cinematografica, in collaborazione con “Amazon Prime Video” e “Indigo Film”, dovrebbe prossimamente sbarcare anche in Italia. Nello specifico le colonne sonore del film del regista Nacho Alvarez che sono state curate, per la parte relativa agli arrangiamenti musicali e delle tastiere, da Fabio Muscas, nativo di Villamar, ma da tanti anni trasferitosi a Madrid. Nella collaborazione artistica anche altre due ragazze sarde: si tratta di Valentina Sessini di Guspini, ricercatrice e cantante di un coro gospel madrileno, e di Veronica Largiu di Sinnai: entrambe hanno prestato la propria voce ai brani musicali della Carrà che hanno fatto da colonna sonora alla produzione cinematografica.

Fabio Muscas e Valentina Sessini

A spiegare come i tre ragazzi sardi siano arrivati a questo importante progetto, pur occupandosi di musica solo nei ritagli di tempo dalle loro attività principali per quanto frequentatori di palcoscenici importanti nella capitale spagnola, è lo stesso artista Fabio Muscas: «È stato tutto molto improvviso e casuale: la parte musicale, infatti, l’avrebbe in principio dovuta gestire un’orchestra italiana che però, all’ultimo momento, ha disdetto l’impegno. Grazie a un mio caro amico, Ruiz Miranda, artista con cui condivido la mia passione per la musica e con il quale formo una band, ho quindi ricevuto l’incarico a pianificare la messa in opera della parte musicale del film: nel progetto ho quindi coinvolto anche mia moglie Valentina e Veronica, quest’ultima una mia cara amica».
Il film, pur non essendone la biografia, si ispira alla vita di Raffaella Carrà, la cui figura gode di fama e stima smisurata da parte degli spagnoli. «La protagonista del film, Maria,» sottolinea lo stesso Muscas «mostra le medesime virtù che la stessa Raffaella ha mostrato nel corso della sua lunghissima carriera che ha condotto con egual successo sia in Italia che in Spagna». Uno spirito, quello dell’artista polivalente italiana (che è cantante, ballerina e presentatrice di successo), che negli anni ’70 era ancora poco sdoganato: lo spirito di libertà mostrato al pubblico e alcuni nuovi modi di proporsi nel mondo dello spettacolo come donna, date anche le forti restrizioni e il pericolo censura dovuti alla dittatura di Francisco Franco durata sino al 1975, ebbe come risultato un forte apprezzamento nei suoi confronti da parte dei cittadini spagnoli».

I tre protagonisti, fra le cose, hanno anche avuto anche l’onore di svolgere una piccola parte da attori nel film: nella parte finale infatti li si vede recitare come componenti della band che supporta la protagonista Maria durante l’esibizione di un brano che, ovviamente, appartiene alla vasta discografia della della Carrà. «Aver avuto la possibilità di prender parte a quest’esperienza cinematografica, fra l’altro con un ruolo importante, all’interno della produzione» conclude l’arrangiatore musicale Fabio Muscas «è stato, anche se impegnativo, decisamente entusiasmante. Fra le note positive il fatto di aver conosciuto più da vicino il valore artistico di una grande artista italiana che, con un po’ di pregiudizio, la consideravo “cantante commerciale” e che invece, con molta sorpresa e solo dopo averne con attenzione ascoltato e interpretato i suoi brani, ho pienamente rivalutato: le sue musiche infatti sono tutt’altro che di basso livello e anzi le ritengo molto ben strutturate e decisamente avanti ai tempi in cui vennero proposte».

Condividici...

CLICCA sotto PER LEGGERE GLI ANNUNCI

CLICCA sotto PER LEGGERE

Argomenti

Bonus Docenti

Su questo sito Web utilizziamo strumenti di prima o di terzi che memorizzano piccoli file (cookie) sul dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare report di navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Cookie policy